New York – dove dormire?


New York City: la città che non dorme mai.
La città non dorme, mica noi! Voglio vedere se un povero turista non vuole riposarsi dopo che s’è fatto i giri in lungo e in largo per Manhattan, fino a Broadway, da Central Park a Bangkok, passando per Roma e L.. ah. No.
Dicevamo. La città non dorme, il turista SI.

E visto che la Grande Mela è, appunto, grande, ho pensato di aiutarvi a scegliere dove dormire a New York selezionando alcune delle strutture più interessanti per un budget medio/alto(tenete presente che gli hotel a NYC sono tra i più cari del mondo!), per ogni gusto e per diversi quartieri. Ovviamente se volete andare al risparmio il mio consiglio è sempre quello di affidarvi a AIRBNB dove si trovano accommodation dignitose a prezzi accettabili!
Tutte le strutture che vi elencherò sono presenti su Booking.com, non vi resta che cercare quello che più vi piace!

Fiato alle trombe!


Hotel a Midtown: per i verginelli della grande mela

Posizione ideale per:

  • Rimanere abbagliati dalle luci di Times Square e godersi uno show di Broadway.
  • Osservare lo skyline di Manhattan dal Top of the Rock.
  • Fare shopping lungo la Fifth Avenue per sentirsi come nei film.
  • Visitare uno dei musei più amati al mondo per l’arte contemporanea, il MoMa (Museum of Modern Art).

1} citizenM New York Times Square


Da qui potrete raggiungere a piedi il Top of the Rock e il MoMa, oltre al quartiere di Hell’s Kitchen.
Il citizenM è l’opzione di lusso lowcost per chi vuole scoprire la Grande Mela partendo dal suo centro.

Ad accogliervi nella stanza troverete un impianto di illuminazione da coordinare al vostro umore, muri insonorizzati, letti extra large e Netflix in camera.

2} 1 Hotel Central Park


Così vicino a Central Park da mimetizzarcisi perfettamente, grazie anche alla facciata completamente ricoperta da piante rampicanti e all’arredamento che si ispira alla natura: questo è il 1 Hotel Central Park.
Tutto l’albergo è molto “vegan” con finanche le lenzuola 100% cotone e le piante, che sono ovunque, anche penzolanti dal soffitto!

3} The Chatwal


Volete immergervi nella New York degli anni ’30? Allora il The Chatwal fa proprio per voi. Ideato da Stanford White, l’hotel è nello stile Empire Art Deco, che ritroverete nei decori, le forme simmetriche e le finestre in stile.

Se temete che tutto questo possa essere troppo antico, siete in torto! L’hotel è dotato dei più moderni comfort, tra cui una spa dove rilassarsi, una piscina per una nuotata rinfrescante e una palestra dove allenarvi se siete fanatici del fitness.


Hotel nell’Upper West Side: l’hipster che non deve chiedere mai

Posizione ideale per:

  • Sentirsi parte della New York intellettuale e quella delle celebrities.
  • Vedere uno spettacolo, un balletto o l’opera al Licoln Center.
  • Passare una notte giornata al Museo di Storia Naturale.

1} Hotel Belleclaire


Il Belleclaire ha tutto quello che vi serve: arredamento perfettamente allineato allo stile di Manhattan, colori accesi che ben si abbinano alle tonalità scure del legno e una posizione ideale per visitare le attrazioni del quartiere.

Alcune camere offrono anche una vista sullo skyline, chiedete esplicitamente le camere con vista sulla città e sperate che siano disponibili!

2} Beacon Hotel


L’atmosfera è (quasi) tutto; e al Beacon Hotel di sicuro non manca! Vi sentirete come in un film d’epoca.

Il wifi gratuito è disponibile in tutta la struttura, perciò utilizzatelo al meglio condividendo dirette, foto dello skyline newyorkese e tramonti mozzafiato!


Hotel a SoHo: per chi è amante dello shopping

Posizione ideale per:

  • Fare shopping sia nei negozi dei brand più conosciuti che in quelli dei designer locali o più underground per tirare fuori la Carrie Bradshaw che è in voi.
  • Fare un salto al MoMa Design Store per scoprire cose di cui non sapevate neanche di avere bisogno.
  • Perdersi lungo le strade di ciottoli con il naso rivolto all’insù verso gli edifici caratteristici.

1} Roxy Hotel


Tutto al Roxy Hotel è pensato per non farvi annoiare mai. Dal cinema, al Roxy Bar, un jazz club dove far passare le serate tra un coktail e l’altro. L’hotel ha anche a disposizione il Paul’s Cocktail Lounge e un oyster bar tra i migliori in città.

Dopo shopping e divertimento, un sano riposo è assicurato. La camere dai colori caldi e accoglienti, sapranno donarvi un rilassantissimo sonno ristoratore.

2} SoHo Grand


Se avete i big money e non avete paura di usarli, al SoHo Grand potrete farlo: l’hotel mette a disposizione dei loft che possono arrivare fino a 480mq con tanto di terrazza a disposizione!

Se anche deciderete di fare le cose più modestamente, sappiate che le stanze sono finemente arredate in stile contemporaneo e dotate di tutto il necessario per farvi sentire a vostro agio. Il bar e la lobby rimedieranno alla vostra voglia di magnificenza grazie ai dettagli lussuosi.


Hotel nell’East Village: solo per buone forchette!

Posizione ideale per:

  • Mischiarsi con i locals per una cena in un bistro, una birra in un pub o per fare festa negli student bar.
  • Ritrovare la New York del proibizionismo negli speakeasy nascosti nel quartiere.
  • Raggiungere comodamente due dei quartieri più famosi di NYC, Little Italy e Chinatown per gustarsi le specialità locali.

1} Sixty Lower East Side


Al Sixty Lower East Side arte e divertimento si fondono: la piscina dell’hotel ha stampato sul fondo una gigantesca faccia di Andy Warhol!

Oltre a nuotare con il genio della Pop Art, sul tetto potrete anche fare altro, come andare al tiki-bar per gustarvi un cocktail a tema polinesiano con vista su New York. Se poi proprio vorrete lasciare l’hotel, non dovrete fare tanta fatica per raggiungere la metro: si trova, infatti, a solo qualche passo dalla struttura.

2} The Bowery


Non vi sembrerà nemmeno di stare a New York soggiornando al Bowery. Appena entrati nella lobby sarete circondati da pannelli in legno, un camino e delle poltrone comode che rimandano a un’altra epoca.

Una volta entrati in camera, poi, è un tripudio di comodità e lusso grazie ai bagni in marmo, salottino e ampie finestre da cui ammirare il panorama. Quello che ci vuole per riprendersi dopo una giornata passata nella Grande Mela.


Tutte le strutture che vi vi ho presentato fanno parte dell’ampia proposta di Booking.com, non vi resta che cercare quello che più vi piace!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...